Pubblicato il

Completino per Davide

Si chiama così il mio nuovo nipotino, nato la settimana scorsa. Per lui che andrà in montagna al fresco nel mese di agosto, ho preparato questo golfino abbinato ad un berrettino, con lo stesso cotone usato per la copertina. Per il cardigan ho aggiunto un cotone colore ecru che avevo già in casa, ed è lavorato con la tecnica dei ferri accorciati (wrap and turn). Se non la conoscete cliccate sul link per un video esplicativo.

Sia il modello del cardigan che del berrettino li trovate nel sito di Barbara Ajroldi (cliccate sul nome per arrivare al sito).

 

Condividi se ti piace
Pubblicato il

La copertina per il new-baby

 

E’ in cotone, visto che “lui” nascerà a giugno. Ma morbida e voluttuosa per avvolgerlo con amore e tenerezza.

Ho trovato il modello di questo punto (che non so come si chiama) su Raverly nella pagina dell’autrice Tree Crispin. C’è anche la versione in italiano, gratuita, ma non so chi l’abbia tradotta e francamente non si capisce niente! Meglio scaricarsi quella inglese e poi andare a vedere su youtube come si lavora questo punto. E’ molto più facile guardare come si fa che non spiegarlo. Il punto è piuttosto semplice, si tratta solo di contare, si lavora su un multiplo di 4 m. + quelle per il bordo a legaccio.

 

Condividi se ti piace
Pubblicato il

Primavera tempo di coniglietti

coniglietto

 

Come questo lavorato a jacquard sul grazioso pagliaccetto, o tutina, non so come volete chiamarlo. Il modello è di Phildar, nelle taglie da 0 fino ai 18 mesi. Si lavora con i bordi a coste 1/1 e il corpo a maglia rasata con jacquard per il coniglietto. Ma chi volesse può anche ricamarlo a punto maglia. Nelle istruzioni, che vi allego qui, trovate lo schema del disegno.

Se vi sbrigate lo avrete pronto per Pasqua…

 

 

 

 

Condividi se ti piace
Pubblicato il

Delizioso poncho con cappuccio

schermata-2017-01-08-alle-11-50-41

Iniziamo il nuovo anno con questo semplicissimo lavoro, un poncho con cappuccio modello di Phildar. E’ veramente semplice da realizzare, adatto anche alle principianti.
E’ consigliato un filato da lavorare con ferri no. 6 per il poncho, e uno con ferri no. 3,5 per il cappuccio. Quello nella foto è lavorato con un filato bouclé, che lo rende morbido e “coccoloso”. Le taglie del modello vanno dai 3 mesi, 6 mesi, 12 mesi, 18 mesi, 24 mesi. E’ lavorato tutto a maglia rasata, i bordi sono ripresi in seguito così come il cappuccio.
In pratica si realizzano due rettangoli, si cuce il lato cordo di un rettangolo contro il lato lungo dell’altro, poi si piegano e si ripete la stessa cucitura sugli altri due lati. Per formare il cappuccio si realizza un ulteriore rettangolo, più lungo e stretto degli altri, e lo si piega a metà. Il punto esatto al centro va fissato nell’incavo del poncho. Guardate lo schema postato qui sotto, è più facile seguirlo che spiegarlo:

schermata-2017-01-08-alle-11-51-35

Qui trovate il pdf con le istruzioni in francese.

Condividi se ti piace
Pubblicato il

Una piccola delizia bon-bon rosa

39659_0007_fppd1

Non è forse un’amore questa deliziosa vestina rosa? E questa bambina con i suoi occhioni sgranati e l’espressione seria? Mi metterei subito ai ferri, se ne avessi una così da vestire….
Ad ogni modo, il modello è di Phildar, qui in taglia 3 mesi ma potete scegliere la taglia che vi serve. Le istruzioni si trovano nel catalogo autunno/inverno 2016/17 che potete acquistare sul sito, eventualmente insieme alla lana.

Si lavora a maglia rasa, grana di riso e quello che qui chiamano “punto grano” (point de blé) e che si lavora in questo modo:

1° f.  = un diritto e un rovescio
2° f. = si lavorano le maglie come si presentano
3° f. = si lavorano le maglia al contrario, quindi un diritto diventa un rovescio e viceversa (come la grana di riso)
4° f. = si lavorano le maglie come si presentano

E’ un modello piuttosto semplice, dato per capacità medie, e che potete realizzare in poco tempo. Se poi lo fate in rosso… è perfetto per il prossimo Natale!

 

Condividi se ti piace
Pubblicato il

Per l’autunno un solare abitino per bébé

abitino

Con questo bel giallo luminoso saranno allegre anche le giornate più grigie e autunnali, e non ci faranno rimpiangere l’estate appena passata. E’ un modello di Katia, la casa di filati molto conosciuta, e cliccando sul nome verrete dirottati nella pagina del modello, acquistabile per € 1,95.

Il modello è dato per le taglie da 3, 6 e 12 mesi, con ferri no. 3,5 e lavorato a maglia rasata e legaccio. Quindi moldo semplice anche per chi è alle prime armi. Occorrente 2 gomitoli di filato Merino fine, che potete acquistare insieme al modello direttamente.

Condividi se ti piace
Pubblicato il

Copertine per neonati

Vi propongo una carellata di copertine per neonati, tutte simili ma diverse in quanto a punto di lavorazione. Sono di questo sito “Creare per Hobby” e se mandate una mail alla titolare lei vi invia le istruzioni per realizzarle.

 

Questa copertina colorata invece è di Garnstudio e l’avevo già pubblicata in precedenza. E’ molto facile da realizzare dato che è tutta a legaccio (tutti i ferri a diritto). E’ molto bella se lavorata con un filato multicolor come quello della fotografia. La lavorazione a legaccio la rende morbida e avvolgente, perfetta per il vostro bimbo.

copertina

Spiegazioni:

Si lavora avanti e indietro sui ferri circolare.

Dimensioni: ca 70 x 100 cm.

Materiali: DROPS DELIGHT di Garnstudio
200 g colore n. 11, viola/verde

DROPS FERRI CIRCOLARI N. 5,5 (80 cm) – oppure la misura necessaria per ottenere un campione di 17 m x 34 f a punto legaccio = 10 x 10 cm.

Spiegazione:
Avviare 119 m con 2 ferri n. 5,5 ed 1 filo Delight (perché il bordo di avviamento sia più elastico). Togliere uno dei ferri e lavorare a punto legaccio (= tutti i ferri a diritto). Intrecciare lentamente quando il lavoro misura ca 100 cm

NOTA: Perché il bordo intrecciato sia più elastico, fare 1 gettato dopo ca ogni 5 m al momento di intrecciare (intrecciare i gettati come le maglie).

Condividi se ti piace
Pubblicato il

Babbucce, ballerine, scarpine & co.

Vi dirò la verità, queste ballerine per neonati sono bellissime ma assai poco pratiche. Le avevo già pubblicate tempo fa, e le riporto ora nuovamente perché a me piacciono tantissimo. Vederle così poi, tutte colorate, ti viene proprio voglia di farne una serie per il solo gusto di fotografarle.

babbucce-colorate

Se però preferite restare sul classico, per la vostra bimba potete realizzarle in rosa e bianco, come queste:

ballerine-rosa

Le trovate su Raverly, nella pagina dell’autrice Saartje de Bruijn, e potete scaricare il pattern gratuitamente.

Sono lavorate a legaccio, e giocando con i colori e l’abbinamento di bottoni si ottengono risultati gradevoli e simpatici. Come queste verde mela con i bottoni a coccinella, o quelle nere e grigie, molto eleganti. E che dire di quelle nere con il bordo colorato? non sembrano un po’ tirolesi? Sui toni del rosa per una bambina, mentre bianche e beige perfette per un maschietto, si prestano anche per un regalo per una nuova nascita o un battesimo, impreziosite da un nastrino di raso per tenerle unite.

Condividi se ti piace
Pubblicato il

Un poncho per neonati

Pinterest è una fonte inesauribile di idee e ispirazioni. Cercando “maglia per bambini” ho trovato queste immagini, che non so da quale sito siano state originate. Sono dei facilissimi ponci per neonati, ma facilmente adattabili anche a misure più grandi aumentando il numero di maglie, realizzati con due semplici strisce a maglia rasata con i bordi a legaccio, unite a formare un poncio.

ponchoplain_stack_475

Abbelliti anche questi con due pompon, terranno al caldo le spalle e il pancino dei piccolissimi. Si possono realizzare con vari filati, in lana, lana e cotone, o solo cotone per l’estate.

Qui una versione bicolor, a righe, che ovviamente io adoro… Penso che ne farò subito un paio da tenere pronti per le prossime nascite di parenti e amici.

ponchostripe_stack_475

Condividi se ti piace
Pubblicato il

Facile facile

Adatto anche alle meno esperte questo giacchettino per baby lavorato a top down a legaccio e maglia rasata.

image_medium2-12_medium

Bello l’abbinamento di due colori solo sullo sprone tondo e alla fine delle maniche. La lavorazione a top down lo rende adatto anche ai più piccini per la sua comoda vestibilità. Chi volesse può proseguire con l’abbotonatura ma sinceramente a me piace così, con soli due bottoni sullo sprone. Le taglie sono due, per neonato e per 3 mesi.

Il modello si chiama Gidday Baby è scaricabile gratuitamente su Raverly o nella pagina dell’autrice Georgie Nicolson. Cliccate sui link in blu.

Condividi se ti piace