Pubblicato il

E per finire il girocollo per tutti

Chiamato anche “snood” in inglese è quella sciarpa chiusa che si infila su collo per tenerlo al caldo e che può essere più o meno largo. Si possono realizzare in piano come una sciarpa e poi cucirli, oppure in tondo se si lavora con i ferri circolari. Questi sono realizzati nel primo modo, quindi in piano e poi cuciti.

Consigliati ferri no. 10 e le solite due lane lavorate insieme.
Taglie: A) 4/6 anni, B) 8 anni, C) 10/12 anni, D) donna, E) uomo
Misure: larghezza A) 52 cm. B) 58 cm. C) 62 cm. D) 70 cm. E) 75 cm.
altezza: A)B)C) 28 cm.  D) E) 35 cm.

Si lavorano anche questi a punto 3/2, tre diritti e due rovescio.
Realizzazione: (modello A)
montare 42 m. e lavorare a coste 3/2 iniziando e terminando il ferro con 2 m. rovescio. A 28 cm. di altezza totale chiudere tutte le maglie.
Passare la sciarpa così ottenuta al vapore per fissarla, e cucire in tondo.

Nel pdf allegato trovate le altre misure e istruzioni relative. Vi basta scegliere la misura che volete realizzare per sapere quante maglie montare e quanti cm. di altezza lavorare.

Buon lavoro!

 

Condividi se ti piace
Pubblicato il

Berretti e sciarpe per tutta la famiglia

L’inverno è alle porte, anche se con queste ultime belle giornate non sembra, ma presto o tardi arriverà anche il freddo. Allora iniziamo a pensare a berretti, sciarpe e guanti per tutta la famiglia, alternando magari i colori ma con li stessi schemi.

Qui riporto solo gli schemi per i berretti,nei prossimi giorni vi darò quelli per i guanti e per il girocollo.

Sono lavorati con ferri no. 8 e  due filati lavorati insieme per creare l’effetto screziato.

Le taglie per bambino sono: A) 4/6 anni, B) 8 anni, C) 10/12 anni, D)  donna, E) uomo. La conferenza della testa suggerita è A) 50 cm. B) 51,5 cm. C) 53 cm. D) 56 cm. E) 58 cm.

Si lavorano a coste 3/2, cioè 3 m. diritto, 2 m. rovescio.
Campione: 10 cm. di coste 3/2 con f. 8 = 7 m. x 13 righe

Realizzazione: (dò le istruzioni per il modello più piccolo A – il resto lo trovate sul file allegato)

Montare 32 m. e lavorare i due filati insieme a coste 3/2, iniziando il 1° ferro e tutti  i ferri sul diritto con 2 m. rovescio.
A 17 cm. di altezza totale inziare le diminuzioni: lavorare 2m. insieme a rovescio, 3m. diritto, ripetere per 6 volte in totale e finire con 2m. insieme a rovescio. Restano 25 m.
Due ferri dopo lavorare 1 m. rovescio, 2 m. ins. a diritto, 1 m. dir. – ripetere per 6 volte e finire con 1 m. rovescio. Restano 19 m.
Due ferri dopo lavorare: 1 m. rov. 2 m. ins. a dir., ripetere x 6 volte e finire con 1 m. rov. Restano 13 m.
Due ferri dopo lavorare: 1 m. dir. e 2 m. ins. dir. per tutto il ferro. Passare un filo in tutte le 7 m. rimanenti e chiudere.

Le diminuzioni cambiano a seconda delle taglie, le trovate specificate sul pdf allegato.

Finitura: cucire il berretto in modo invisibile

 

Condividi se ti piace
Pubblicato il

Berretto estivo

E’ di Debbie Bliss questo delizioso cappellino per l’estate.

Leggero perché traforato, da lavorare con cotone sottile e ferri no. 3,5.

Le misure date sono per 1 / 2 anni, ma basterà aumentare la misure dei ferri per avere una taglia un po’ più grande.

Montare 94 m. e lavorare a diritto per 9 cm., diminuendo 3 m. ripartite sull’ultimo = 91 m.
Diminuzioni:

f1: “8 dir, 2m. ass.” ripetere per tutto il ferro
f2 e tutti i ferri pari: rovesciof3: “7 dir., 2 ass.” ripetere per tutto il ferro
Continuare questi due ferri fino a che rimarranno 19 m., terminare con 1f. rovescio.
In seguito: “2m. ass.” ripetere per tutto il f. e terminare con 1 dir.
Tagliare il filo e fermare le maglie.

Tesa:

Sul diritto del lavoro riprendere 92m.
lavorare un primo ferro a rovescio
1f: 1 dir. “1 aum. intercalare, 6 dir., 1 aum. 7 dir.” ripetere da ” a ” per 7 volte
2f: rovescio
3f: diritto
4f: sul rovescio “8 rov., 1 aum., 8 dir., 1 aum. 9 dir.” per 7 volte 5f: diritto
6f: rovescio
7f: sul diritto: 1 dir., “1 aum., 8 dir., 1 aum. 9dir.” per 7 volte
8f: rovescio
9f: diritto
10f: sul rovescio: “10 rov., 1 aum, 9 rov., 1 aum.” per 7 volte, finire con 1 rov. = 148 m.
11f: diritto
chiudere tutte le maglie.

Bordo traforato:
montare 4 m.
f1: (rovescio del lavoro) 2 dir., 1 gett., 2 dir
f2-4-6: tutto diritto
f3: 3 dir. 1 gett. 2 dir.
f5: 2 dir. 1 gett. 2 ass.dir, 1 gett. 2 dir.
f7: 3 dir. 1 gett. 2 ass. dir., 1 gett. 2 dir.
f8: chiudere 4 m., diritto fino alla fine
Questi 8 ferri formano un modello e vanno ripetuti fino a raggiungere la lunghezza necessaria a bordare tutto il berretto.
Attaccarlo al berretto con punti invisibili.

Condividi se ti piace
Pubblicato il

Cappellini per il sole

L’estate sembra finalmente essere arrivata, perlomeno qui nella mia zona dove fino all’altro ieri faceva fresco e pioveva frequentemente. Ora invece è tornato a splendere il sole e fa caldo. Il tempo giusto per recarsi al lido o in piscina, e allora cosa c’è di meglio che un bel cappellino in cotone per proteggere la testa dei nostri bimbi?

Come questo modellino, scaricabile gratuitamente su Raverly: P1130574_medium2

E’ dato per taglie da 1 a 4 anni, con circonferenza di cm. 51 ca. lavorato con ferri no. 4. Si lavora in tondo, iniziando al berretto, il bordo viene eseguito in seguito riprendendo le maglie.

Lavorazione circolare:

montare 144 m. e fare un giro completo a rov.
1 f. – 1 dir. “2m. ins., 1 dir” ripetere da ” a ” fino a completare il giro2 f. – tutto diritto, inserire 2 diminuzioni lungo il giro = 94 m.
3 f. – continuare a dir. fino a 10 cm. di altezza totale
in seguito diminuire ancora 4m. suddivise nel giro = 90 m.
A questo punto inserire un segnapunti per indicare l’inizio del giro.

1 giro: “8 dir., 2 m. ins.” ripetere da ” a ” fino alla fine
2 giro e tutti i giri pari: sempre diritto3 giro: “7 dir., 2 ins.” ripetere fino alla fine
Continuare ripetendo come come il 2 e il 3 giro fino ad arrivare al
g 15: 1 dir., 2 ass.
g 17: 2 ins. a dir., ripetere
g 18: lavorare tutto dir., tagliare il filo e passarlo nelle maglie rimaste per chiudere.

Bordo traforato:
sul diritto del lavoro riprendere le maglie (144 m.) e mettere un segnapunti all’inizio
g 1: [(2 dir. ins.) x 2 v., 1 gett., (1 dir., 1 gett.) x 3 v., (1 acc.) x 2 v. 1 dir.] (2 m. insieme per due volte, 1 gett. 1 dir. + 1 gett. x 3 volte, 1 acc. per 2 volte, 1 dir.)

g. 2: tutto a diritto

ripetere questi due giri per altre 3 volte, infine chiudere tutte le maglie in modo morbido.

bianco-giallo

 

 

Condividi se ti piace
Pubblicato il

Cappellini per l’estate

full_2213_97485_SunBrimHat_1Arriva la bella stagione e i bambini adorano restare fuori a giocare, in giardino, al parco giochi, sui prati. Pensiamo a proteggere il loro capo con dei graziosi berretti realizzati in cotone, magari giallo sole come questo ma impreziosito da un cordoncino in colore contrastante. La sua forma ricorda vagamente i cappelli degli esploratori del Sahara.

Oppure delizioso come questa coppolina azzurra, con il bordo a pizzo, in azzurro cielo e giallo paglierino.

full_3836_21598_SwirlingSunHat_3

 

Per un maschietto invece questo berretto di ispirazione marinara, magari abbinato alla tutina estiva:

full_6043_135604_Dungareespoloshirtandsunhatset_4

Ma se la nostra “lei” vuole essere davvero vezzosa, niente di meglio di questo berretto con fiocco lilla, la farete sicuramente felice.

full_3739_94365_ColorblockHatinfantadult_1

E che dire di questo grande fiocco giallo? Non è chic?

full_1813_135748_SunhatSolei_1

 

Tutti i modelli li trovate, a pagamento, sul sito Craftsy

 

Condividi se ti piace
Pubblicato il

Voglia di…primavera

Confesso che adoro i neonati e i bimbi piccolissimi. Ho grande nostalgia di quando avevo i miei bambini piccoli, e non è che non ricordi le fatiche, le notti insonni, i pianti, senza parlare delle gravidanze… ma comunque ogni volta che vedo un bébé vorrei stringermelo al cuore e coccolarlo.

Non vedo l’ora di avere un nuovo nipotino da coccolare e vestire, e se poi fosse una femmina sarei al settimo cielo. Io che adoro le righe, e lo sapete, potrei vestirlo con questo delizioso golfino marinaro con la barchetta ricamata, o con questa deliziosa vestina bianca con il solo carré a righe e l’abbottonatura sul davanti per facilitare la vestizione:

Schermata 2016-03-28 alle 19.10.15

Oppure potrei realizzare per lei/lui questa graziosa tutina, dove il severo grigio viene ingentilito dai tenui colori alternati. Anche qui l’abbotonatura è sul davanti, e volendo la si può facilmente trasformare in una vestina invece che in una tutina chiusa in mezzo alle gambe:

Schermata 2016-03-28 alle 19.12.10

E se la prossima nascita sarà davvero una bambina, sarei disposta anche a tirare fuori dal cassetto l’odiato uncinetto, e realizzare questa splendida vestina bianca, adatta anche ad un battesimo:

Schermata 2016-03-28 alle 19.12.59

Sono tutti modelli trovati sul sito di Phildar (seguite questo link cliccando qui sopra) ma per avere le istruzioni (in francese) dovete acquistare o il modello completo di filati o il catalogo segnato nella pagina relativa. Quindi per favore NON chiedetemi le istruzioni perché non le ho.

Condividi se ti piace
Pubblicato il

Berretto double face

Ho realizzato questo berretto per il nipotino di una mia cugina, su richiesta. Ha scelto lei anche i colori, blue navy e azzurro per l’interno. La sua particolarità è che è doppio, ma lavorato in un pezzo solo. Si inizia dall’alto con sole 9 maglie, aumentando regolarmente, si prosegue fino alla lunghezza desiderata secondo la grandezza del destinatario (baby, donna, uomo ecc.) e a quel punto si inserisce il secondo colore. Dopo aver fatto una riga a rovescio, che aiuta a piegare sul cambio di colore e dà la visibilità di quest’ultimo, si prosegue sempre a maglia rasata per iniziare poi le diminuzioni arrivando nuovamente a sole 9 maglie. A quel punto si inserisce il secondo colore all’interno del primo, si fissano i fili e il gioco è fatto.

Il berretto risulta così molto caldo e comodo da indossare, adatto in particolare ai più piccolini. Il modello è di Purl Soho e qui trovate le istruzioni originali in inglese.

 

 

E dopo il primo in blu e azzurro ne ho fatto un secondo in arancione e giallo, per Tobia che ha la giacca verde scuro.

double-arancio

 

 

 

 

Condividi se ti piace
Pubblicato il

Berrettino facile facile

berretto

 

E’ questo di Mandie Harrington che lei ha chiamato Swirl Hat  e che io ho invece nominato Diagonali. E’ una lavorazione davvero molto semplice e divertente, io l’ho realizzato in poco più di una serata davanti alla tv.

Attenzione però a chi scarica il modello in italiano, c’è un errore al punto 3. delle diminuzioni. La sequenza giusto è: 2dr, 1gett., 2dr, 3m. insieme.  Altrimento le diminuzioni non risultano giuste con l’inclinazione delle diagonali.

Io l’ho realizzato con una lana per calze screziata, alla quale ho aggiunto un resto di lana arancione perché la prima era troppo sottile, lavorato con i ferri no. 4. Verso la fine della cupola avevo terminato le rimanenze arancioni, così ho proseguito con la lana per calze messa doppia. Il risultato con quella zona più scura sembra fatto di proposito… o almeno è ciò che mi dico!

E mi è piaciuto così tanto che ne ho fatto un secondo, sempre con lana per calze messa doppia.

grigio

alto

 

 

 

Condividi se ti piace
Pubblicato il

Guantini senza dita

guantini-lavorati-a-maglia

Deliziosi questi semplici guanti senza dita, che coprono solo il dorso della mano. Realizzati in cotone sono adatti per una cerimonia in bianco. Potrete facilmente realizzarli seguendo il diagramma allegato al testo.

Materiale necessario: del filato bianco (65% cotone o 35% viscosa), dei ferri numero 4.5, (o adatti al filato scelto) un uncinetto numero 1 e due anelli elastici di diametro uguale al dito medio.

Punto fantasia: lavorare seguendo il diagramma. Sono indicati i ferri di andata, nei ferri di ritorno lavorare tutte le maglie a rovescio o come indicato. Lavorare una volta dal 1° al 25° ferro, lavorando ai lati 1 maglia di vivagno.

Esecuzione: per ogni singolo guantino avviare 21 maglie e proseguire seguendo il diagramma, lavorare ai lati 1 maglia di vivagno. Lavorare le diminuzioni ai lati come indicato. A 25 ferri di altezza totale, tagliare il filo e chiuderlo. Per l’anellino in cui infilerete il dito, agganciare l’elastico nella punta di ogni guantino, con l’uncinetto numero 1 e lavorando 30 catenelle tornare alla punta. Per il polsino agganciare l’elastico al margine inferiore destro, lavorare 55 catenelle e unirsi al margine sinistro.

Schermata 2015-02-18 alle 11.48.52

Consiglio: stampate il diagramma scegliendo un formato più grande, così da seguirlo per bene senza fatica.

Condividi se ti piace
Pubblicato il

Un nuovo modello per Tobia

FrozenMalgrado in rete si trovino parecchi modelli gratuitamente, a volta ci tocca acquistarli. Lo ritengo anche giusto, è una forma di pagamento per il lavoro di chi ha ideato, realizzato, testato, e infine pubblicato un modello. Per la sua idea, e tutto il lavoro che sta dietro.

Avevo voglia di un golf con le trecce per Tobia, trovo che siano più adatte ad un maschietto, e così oggi mi sono messa “in caccia”. C’è questa designer, “Lilli Comme Tout”, mamma prima di tutto, francese, che mi piace moltissimo. Adoro i suoi modelli, li trovo molto moderni ma anche classici, e poi sono molto ben realizzati e si vede. Se volete sbirciare nel suo blog, questo il link: http://lilicommetout.canalblog.com/

E questa la sua pagina su Raverly: http://www.ravelry.com/patterns/sources/lili-comme-touts-ravelry-store

Ogni tanto fa anche degli sconti, tenete d’occhio il blog, o mette in rete delle offerte speciali di qualche modello. Questo che ho scelto io si chiama Frozen, e mi è piaciuto per via delle trecce, come dicevo prima. Inoltre è un top-down, ma ha la spalla realizzata in modo diverso, così che ho una cosa nuova da imparare. E’ dato per molte taglie, dai 6 mesi fino ai 12 anni, così che tutte possiamo trovare quella più adatta al nostro bisogno. E il costo…è veramente irrisorio!

Ora non mi resta che tirare fuori ferri e lana…e iniziare! Buon lavoro a me.

 

Condividi se ti piace