Libri, libri, libri

Per chi se lo fosse lasciato sfuggire, il 14 ottobre riprendono gli incontri del nostro Biblio Caffè: http://unfilodilana.com/biblio-caffe/

Questo primo incontro autunnale sarà di venerdì, invece che mercoledì, per dare modo anche a chi ha bambini di partecipare. So che trovare il giorno giusto per tutti non sarà facile, quindi valuteremo in corso d’opera quale giorno sarà meglio per la maggioranza.

Nel frattempo vi lascio delle tracce per un paio di libri fra quelli suggeriti, che ho già letto, nel caso voi non vi siate ancora “buttati”:

Virginia Helbling, Dove nascono le madri – un libro sul senso della maternità e dell’essere donna al di là di un figlio.

Fabio Contestabile, La mappa per Pétur – un viaggio attraverso i ricordi d’infanzia, i luoghi reali e mentali, riflessioni sul presente ma anche sulla nostra lingua e la sua origine.

Ecco, spero di avervi incuriosito abbastanza da desiderare di saperne di più. In quel caso, ci trovate al Bistrot Vecchio Torchio a Viganello, dalle 14.30 in poi.

Man Reading Book and Sitting on Bookshelf in Library --- Image by © Royalty-Free/Corbis

Pubblicato in Utilità

Filati, dove acquistarli?

IMG_2468

Per chi come me vive a Lugano, sorge spesso la domanda “dove vado a comprare lana?”. Ed è una domanda che mi sento fare anche da chi frequenta il nostro knit cafe del martedì. Qui in città purtroppo non esistono più negozi specializzati, e possiamo soddisfare la nostra voglia di acquisto solo presso i grandi magazzini: Manor, Coop City, Migros (molto poco quest’ultima).

Se però abbiamo voglia di muoverci un po’, eccovi due negozi nella nostra regione:

Bottega della Lana a Locarno, in via Trevani 1b, tel. 091/75.11.704 – link facebook

Fili per Creare a Giubiasco, via Borghetto 16, tel. 091/224 64 66 – link facebook – e sito web

Appena fuori confine poi, a Induno Olona c’è il negozio Colori di Lana, link facebook – e sito web
Non ci sono mai stata ma mie conoscenti si, e dicono sia molto fornito. In particolare vende lane “no mulesing”, cioè rispettose dell’animale da tosare. Leggete sul suo sito la spiegazione dettagliata!

Ci sono altri negozi in Italia ma più lontani, come Morbegno: Emporio di Lazzari Federico, via Stelvio 226, tel. +39 0342 638150

Carate Brianza:  Unfilodi

Beregazzo con Figliaro: Mafil, via Marconi 25, tel. +39 031 988274

Se però preferite non muovervi e acquistare online, vi consiglio Strickcafè – negozio di Aarau che vende online vari marchi di filati, tra cui lane Drops, Lang, Malabrigo, Madelinetosh, Rowan. Spese di spedizione contenute e invio velocissimo, in tre giorni max avete a casa la lana acquistata.

E se poi volete farvi un regalo specialissimo… c’è Magliamania, una signora che artigianalmente tinge la seta (svizzera) nel suo shop a Berna! Personalmente l’ho conosciuta e ho provato i suoi filati, magnifici! Parla e scrive anche italiano, quindi contattatela senza paura.

Spero di esservi stata utile con questo piccolo elenco, e se qualcuno che legge conosce altro in zona, me lo faccia sapere.

Pubblicato in Utilità

Per l’autunno un solare abitino per bébé

abitino

Con questo bel giallo luminoso saranno allegre anche le giornate più grigie e autunnali, e non ci faranno rimpiangere l’estate appena passata. E’ un modello di Katia, la casa di filati molto conosciuta, e cliccando sul nome verrete dirottati nella pagina del modello, acquistabile per € 1,95.

Il modello è dato per le taglie da 3, 6 e 12 mesi, con ferri no. 3,5 e lavorato a maglia rasata e legaccio. Quindi moldo semplice anche per chi è alle prime armi. Occorrente 2 gomitoli di filato Merino fine, che potete acquistare insieme al modello direttamente.

Pubblicato in Bambine, Neonati

Ritorno a scuola

L’estate volge al termine e la riapertura delle scuole si avvicina a grandi passi. Pensiamo ai nostri bambini allora, e prepariamo per loro un golfino nuovo da sfoggiare il primo giorno di scuola, per affrontare al meglio l’inizio di una nuova avventura.

Questi due modelli sono per principianti, facili facili quindi, e si realizzano facilmente. Sono di Phildar, dove trovate anche altri modelli gratuiti di varie difficoltà.

Questo per la bimba è un poncho, dato per le taglie dai 2 ai 14 anni, lavorato a grana di riso e a righe alternate. Nel pdf allegato trovate anche lo schema delle misure:

poncho

 

Quello per il maschetto invece è un pull a righe, anche questo nelle taglie dai 2 ai 14 anni, lavorato a coste 2/2 per i bordi e maglia rasata per il resto. Anche se non comprendete bene il francese, con lo schema disegnato e i centimetri dovreste riuscire a realizzarlo facilmente. Qui trovate il pdf con le istruzioni.

Noe

 

 

Pubblicato in Bambine, Maschietti, Tutorial

Knitmap ovvero la mappa dei negozi di filati

Estate, tempo di vacanze, e molte di voi sicuramente hanno in programma un viaggio all’estero, in qualche bella città straniera. Senza dimenticare però la nostra comune passione, il lavoro a maglia. E all’estero, lo sappiamo bene, i negozi di filati abbondano. Ma come trovarli in un luogo che ci è sconosciuto, se non andandoci a sbattere per caso?
Allora ecco qua un sito utilissimo, con l’elenco dei negozi e rivendite di filati nei maggiori luoghi del mondo: knitmap.com

Provare per credere!

86201592915

 

Pubblicato in Utilità

Impariamo la lavorazione “entrelac”

Ultimamente mi capita di leggere qua e là sul web persone che chiedono informazioni riguardo questa tecnica. Prima di tutto, cosa è l’ “entrelac”? L’Entrelac, dal francese entralacer (intrecciare), consiste nella lavorazione in sequenza di  piccoli pezzi (quadrati o rettangoli), che vanno a costituire una fila in diagonale,  sulla quale sono lavorati altri quadrati o rettangoli e così via, sino ad ottenere la lunghezza desiderata. L’effetto che si ottiene è simile all’intreccio di un canestro.

punto-entrelac-ai-ferri-1

 

E’ una procedura piuttosto semplice, una volta che si è appreso il meccanismo. Più che una descrizione scritta della procedura, è meglio un video, come questo in italiano. Ma su Youtube ne trovate anche altri, basta una piccola ricerca.

entrelac_2

Questa lavorazione è adatta a realizzare sciarpe, copertine, borse, cuscini ecc. Bisogna però ricordare che sul rovescio si vedranno tutti i fili passanti, quindi non è adatta ad un capo doble face. E’ molto bella se lavorata con più colori, come colori alternati, ma anche con un filato multicolor come questo sotto.
Qui vedete bene anche l’andamento della lavorazione. entrelaque1

Allora, che ne dite? Ci proviamo? Magari mi mostrate poi i vostri lavori realizzati con questa tecnica?

 

Pubblicato in Tutorial, Utilità

Berretto estivo

E’ di Debbie Bliss questo delizioso cappellino per l’estate.

Leggero perché traforato, da lavorare con cotone sottile e ferri no. 3,5.

Le misure date sono per 1 / 2 anni, ma basterà aumentare la misure dei ferri per avere una taglia un po’ più grande.

Montare 94 m. e lavorare a diritto per 9 cm., diminuendo 3 m. ripartite sull’ultimo = 91 m.
Diminuzioni:

f1: “8 dir, 2m. ass.” ripetere per tutto il ferro
f2 e tutti i ferri pari: rovesciof3: “7 dir., 2 ass.” ripetere per tutto il ferro
Continuare questi due ferri fino a che rimarranno 19 m., terminare con 1f. rovescio.
In seguito: “2m. ass.” ripetere per tutto il f. e terminare con 1 dir.
Tagliare il filo e fermare le maglie.

Tesa:

Sul diritto del lavoro riprendere 92m.
lavorare un primo ferro a rovescio
1f: 1 dir. “1 aum. intercalare, 6 dir., 1 aum. 7 dir.” ripetere da ” a ” per 7 volte
2f: rovescio
3f: diritto
4f: sul rovescio “8 rov., 1 aum., 8 dir., 1 aum. 9 dir.” per 7 volte 5f: diritto
6f: rovescio
7f: sul diritto: 1 dir., “1 aum., 8 dir., 1 aum. 9dir.” per 7 volte
8f: rovescio
9f: diritto
10f: sul rovescio: “10 rov., 1 aum, 9 rov., 1 aum.” per 7 volte, finire con 1 rov. = 148 m.
11f: diritto
chiudere tutte le maglie.

Bordo traforato:
montare 4 m.
f1: (rovescio del lavoro) 2 dir., 1 gett., 2 dir
f2-4-6: tutto diritto
f3: 3 dir. 1 gett. 2 dir.
f5: 2 dir. 1 gett. 2 ass.dir, 1 gett. 2 dir.
f7: 3 dir. 1 gett. 2 ass. dir., 1 gett. 2 dir.
f8: chiudere 4 m., diritto fino alla fine
Questi 8 ferri formano un modello e vanno ripetuti fino a raggiungere la lunghezza necessaria a bordare tutto il berretto.
Attaccarlo al berretto con punti invisibili.

Pubblicato in Bambine, Berretti, Estate

Cappellini per il sole

L’estate sembra finalmente essere arrivata, perlomeno qui nella mia zona dove fino all’altro ieri faceva fresco e pioveva frequentemente. Ora invece è tornato a splendere il sole e fa caldo. Il tempo giusto per recarsi al lido o in piscina, e allora cosa c’è di meglio che un bel cappellino in cotone per proteggere la testa dei nostri bimbi?

Come questo modellino, scaricabile gratuitamente su Raverly: P1130574_medium2

E’ dato per taglie da 1 a 4 anni, con circonferenza di cm. 51 ca. lavorato con ferri no. 4. Si lavora in tondo, iniziando al berretto, il bordo viene eseguito in seguito riprendendo le maglie.

Lavorazione circolare:

montare 144 m. e fare un giro completo a rov.
1 f. – 1 dir. “2m. ins., 1 dir” ripetere da ” a ” fino a completare il giro2 f. – tutto diritto, inserire 2 diminuzioni lungo il giro = 94 m.
3 f. – continuare a dir. fino a 10 cm. di altezza totale
in seguito diminuire ancora 4m. suddivise nel giro = 90 m.
A questo punto inserire un segnapunti per indicare l’inizio del giro.

1 giro: “8 dir., 2 m. ins.” ripetere da ” a ” fino alla fine
2 giro e tutti i giri pari: sempre diritto3 giro: “7 dir., 2 ins.” ripetere fino alla fine
Continuare ripetendo come come il 2 e il 3 giro fino ad arrivare al
g 15: 1 dir., 2 ass.
g 17: 2 ins. a dir., ripetere
g 18: lavorare tutto dir., tagliare il filo e passarlo nelle maglie rimaste per chiudere.

Bordo traforato:
sul diritto del lavoro riprendere le maglie (144 m.) e mettere un segnapunti all’inizio
g 1: [(2 dir. ins.) x 2 v., 1 gett., (1 dir., 1 gett.) x 3 v., (1 acc.) x 2 v. 1 dir.] (2 m. insieme per due volte, 1 gett. 1 dir. + 1 gett. x 3 volte, 1 acc. per 2 volte, 1 dir.)

g. 2: tutto a diritto

ripetere questi due giri per altre 3 volte, infine chiudere tutte le maglie in modo morbido.

bianco-giallo

 

 

Pubblicato in Bambine, Berretti, Estate

Delizioso e particolare

DSC08297_medium2

Sono rimasta affascinata di fronte a questo meraviglioso cardigan trovato su Raverly. L’autrice è una francese di nome Carole Francone  ed è in vendita su Raverly per 5 euro, in inglese e francese. Non dovrebbe quindi essere troppo difficile comprenderlo anche per le italiane che non sanno l’inglese.

Quello che mi ha colpito sono i particolari così curati del modello, come l’elaborato “ricamo”

DSC08299_medium2

che continua sul dorso ma solo in basso, sotto alla linea della vita

DSC08294_medium2

e la finezza del decoro sulle maniche

DSC08295_medium2

che finisce con un triangolo che “allarga” il polso

DSC08301_medium2

Tutti particolari che denotano lo studio che c’è dietro la creazione di un modello. In questi casi si paga volentieri il pattern!

Che è dato per un livello medio di capacità, e nelle taglie dalla 34/36 fino alla 50/52. Quello della foto è realizzato con un filato di cotone e lino di Phildar, ma nessuno ci vieta di realizzarlo anche in lana.
Il corpo e le maniche sono realizzate senza cuciture, partendo dall’alto verso il basso in avanti e indietro sul ferro. Le parti elaborate sono realizzate a parte e assemblate al resto in seguito.

Trovo questo modello veramente particolare e bello, e non dovrebbe essere nemmeno troppo difficile da realizzare.

 

 

Pubblicato in Cardigan, Donna, Top-down

Corso di maglia

A settembre inizierò un corso di maglia per principianti.

Tutte le informazioni nella pagina, cliccate qui.

Lesson03

Pubblicato in Lavori miei

Newsletter

Mi trovate anche qui

Archivi

area riservata

Social Media Auto Publish Powered By : XYZScripts.com
Copy Protected by Chetan's WP-Copyprotect.

Login

Login form protected by Login LockDown.


Lost your password?